Cenone 0 waste

Natale e Capodanno offrono l’occasione di riunirsi con familiari e amici all’insegna della convivialità. Mangiare in compagnia può essere un’ulteriore opportunità non solo per fare festa ma anche per fare scelte sostenibili ed evitare sprechi e alti costi ambientali.

Con pochi accorgimenti possiamo creare uno stupendo pranzo di natale o un cenone sostenibili e 0 waste:

  • Partiamo dalla tavola, per la quale evitate piatti o bicchieri di plastica. Così da apparecchiare nel rispetto dell’ambiente e del bel vedere abbandonando i prodotti usa e getta. Se per necessità decidete di usare l’usa e getta optate per l’uso di prodotti compostabili per un Natale all’insegna della sostenibilità. Riconoscerli è facile: basta saper leggere l'etichetta!

  • Per quanto riguarda ciò che metteremo in tavola, occorre limitare i consumi di carne, alimento ad alto impatto ambientale. A parità di apporto calorico la produzione di carne bovina, rispetto a uova, prodotti caseari e altre carni, richiede 28 volte più terra, 11 volte più acqua e 6 volte più fertilizzanti… e libera 5 volte più gas serra nell’atmosfera. Scegliamo ingredienti a km 0 e produzioni più ecosostenibili.

  • Nello spirito di queste feste, evitiamo anche aragoste, caviale, foi gras e tutti quegli alimenti che comportano sofferenze immani per gli animali e per l’ecosistema: un Natale green, se cruelty free è meglio!

  • Per stilare i nostri menù di Natale sostenibili scegliamo prodotti di stagione, a km 0, biologici, sfusi… insomma sono tante le alternative sostenibili che abbiamo a disposizione. Scegliendo di festeggiare nel segno della tradizione, vedremo le tavole imbandite di prodotti invernali italiani.

  • Rimanendo fedeli alla tradizione, se vogliamo optare per il pesce, prestiamo attenzione ai nostri acquisti, scegliendo specie non a rischio, pescate nei nostri mari e certificate come pesca sostenibile.

  • Il cibo fatto in casa, magari servito su una tavola ricca di decorazioni green, non ha solo tutto un altro sapore ma è anche più sostenibile dei piatti già pronti confezionati.

  • Infine, fai attenzione che la cioccolata sia biologica e provenga da un commercio equo e solidale.

Seguendo questi consigli ecologici per un Natale green, mangiare in compagnia diventerà un’occasione non solo per fare festa ma anche per fare scelte sostenibili allargando la convivialità a tutto il pianeta.

Volete altri suggerimenti su misura per la vostra casa e la vostra vita domestica? Facciamo una chicchierata!